The news is by your side.

Vaccinazioni, Andreoni (Simit): 20 mln di vaccinati, un punto di svolta per l’Italia

Numero essenziale "per vedere riduzione effettiva casi su popolazione generale"

76

Roma. Bisogna “Arrivare il prima possibile a 20 milioni di persone vaccinate contro Covid-19, perché questo target rappresenterà una prima svolta importante per il Piano di vaccinazioni in Italia in termini di riduzione effettiva dei nuovi casi nella popolazione generale”, questa la soglia di riferimento indicata da Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e professore associato di Malattie Infettive all’Università di Roma Tor Vergata.

“Perché si possa raggiungere una immunità di gregge nel nostro Paese”, dichiara Andreoni, “è necessario che vengano immunizzati almeno 40-45 milioni di persone, ma una “svolta” decisiva nella campagna vaccinale si potrà raggiungere già una volta arrivati a immunizzare almeno 20 milioni di persone”. Infatti, con un target di 20 milioni di immunizzati, “si potrà iniziare a vedere un effetto
concreto in termini di riduzione effettiva dei nuovi casi sulla popolazione generale. Analogamente a quanto accaduto in Gran Bretagna”.

Al momento, spiega in conclusione l’esperto, “primi segnali di riduzione dei casi si evidenziano proprio in quelle categorie che sono state ad oggi maggiormente immunizzate, ovvero gli anziani delle Residenze sanitarie assistite Rsa e gli operatori sanitari”.

Articoli più letti

Ultimi articoli