The news is by your side.

Una medaglia per ogni categoria di vino, pioggia di premi per un’azienda abruzzese al Concours Mondial de Bruxelles

402

Boom di premi per le cantine di vino abruzzesi al Concours Mondial de Bruxelles (e al suo spin-off “Rosé Selection”). Un concorso internazionale in cui oltre 10mila vini iscritti sono stati degustati e valutati da una giuria di esperti provenienti da tutto il mondo. L’obiettivo della manifestazione, che si è tenuta quest’anno a Lussemburgo, è quello di selezionare prodotti di qualità, indipendentemente dalle etichette o dal prestigio della denominazione.

In occasione della 28esima edizione, sono stati premiati i vini di 40 paesi. In testa, con il maggior numero di ricompense, troviamo la Francia (672), seguita dalla Spagna (507), dall’Italia (389) e dal Portogallo (335). L’Abruzzo si è aggiudicato ben 20 medaglie d’oro e 31 d’argento.

Ma sapete nella nostra regione qual è stata la cantina ad aver ricevuto il maggior numero di premi? Tenuta Secolo IX, situata ai piedi del monte Morrone, nel cuore dell’Abruzzo.

Tutti i vini presentati da Tenuta Secolo IX all’edizione 2021 del concorso sono andati a medaglia:

  •  Medaglia d’oro per il Cerasuolo d’Abruzzo DOC
  •  Medaglia d’oro per il Pecorino 2020
  •  Medaglia d’argento per il Fonte Grotta 2019
  •  Medaglia d’argento per il Moscatello Passito 2015

Un premio, dunque, per ogni categoria. Un traguardo significativo vista la giovane età dell’azienda, a dimostrazione della crescita esponenziale che si è registrata soprattutto negli ultimi anni.

L’ottenimento di queste prestigiose medaglie, infatti, si va ad affiancare ad altri premi che le sono stati aggiudicati. Proprio il mese scorso, all’Oscar del Vino 2021, il Moscatello Passito di Tenuta Secolo IX è stato decretato il miglior vino dolce d’Italia regalando immensa gioia e soddisfazione al team che ha lavorato in maniera attenta e scrupolosa per la sua realizzazione (clicca qui per maggiori informazioni). Tutte tappe, queste, che non rappresentano un punto di arrivo bensì dei veri e propri trampolini di lancio e stimoli per raggiungere mete sempre nuove.

Questa piccola azienda abruzzese è la testimonianza delle enormi potenzialità che la vitivinicoltura della nostra regione presenta. Una realtà il cui mercato sta ripartendo – dopo un lungo periodo di stop – più forte di prima.

#adv #advertising

Articoli più letti

Ultimi articoli