The news is by your side.

Rocambolesco inseguimento nella notte: ladri abbandonano auto rubata col bottino

11

Montesilvano. Rocambolesco inseguimento, nella notte, a Cappelle sul Tavo (Pescara): la corsa si è conclusa con un’automobile abbandonata in strada. A bordo del veicolo, una Volksvagen Golf, c’erano un televisore quaranta pollici, due Tablet, circa 140 gratta e vinci di vario taglio e 400 euro in contanti. Si tratta probabilmente di una banda di ladri che nel fine settimana ha messo a segno dei furti nell’area Vestina. I militari dell’Arma della Compagnia di Montesilvano stavano presidiando l’area di Cappelle, dopo che alcuni cittadini avevano segnalato, a Loreto Aprutino (Pescara), i movimenti sospetti di una Golf bianca. I Carabinieri hanno intercettato il mezzo a Cappelle, all’altezza della rotatoria sulla strada statale 151. Ne è scaturito un inseguimento in una strada interpoderale che costeggia il cimitero. I malviventi hanno poi abbandonato il veicolo e sono fuggiti a piedi. Dai successivi accertamenti è emerso che il mezzo era stato rubato a Bucchianico (Chieti) lo scorso 29 settembre. In corso accertamenti sulle impronte digitali presenti nell’automobile. Il materiale trovato nel veicolo è stato restituito ai proprietari. Alle operazioni di ricerca da parte dei Carabinieri, iniziate alle 5 e andate avanti tutta la mattina, ha preso parte anche un elicottero
dell’Arma. L’intervento dei militari ha probabilmente impedito ai malviventi di mettere a segno altri colpi.

Con tutta probabilità si tratta della stessa banda di ladri che, la scorsa notte, prima di arrivare a Loreto Aprutino, ha messo a segno due furti in altrettante abitazioni di Villa Celiera e Farindola (Pescara). I malviventi sono entrati nelle case forzando gli infissi mentre i proprietari dormivano e, senza farsi notare, hanno portato via soldi e oggetti di valore. Parte degli oggetti rinvenuti nell’automobile è
stata rubata in due abitazioni di Loreto Aprutino, mentre sul resto del materiale sono in corso accertamenti, così come sui gratta e vinci, che potrebbero essere quelli portati via da una tabaccheria di Farindola nella notte tra venerdì e sabato scorsi. Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri delle Compagnie di Montesilvano e Penne (Pescara).

Articoli più letti

Ultimi articoli