The news is by your side.

“Ritorno al sicuro”, successo per il bus Tua della movida tra Pescara e Francavilla

4

Pescara. Grande successo di passeggeri e incassi per “Ritorno al sicuro”, il bus navetta notturno di TUA in servizio tutte le sere dal Comune di Pescara e Francavilla al Mare dal 7 luglio scorso sul percorso della linea 21, promosso dai due enti in sinergia con Arci, Endas e Babilonia che hanno curato gli eventi di animazione a bordo. Questo affiora dal monitoraggio attuato da TUA, al fine di rilevare il numero degli utenti trasportati, nella fase sperimentale. I dati riguardano i mesi di luglio e agosto, giorni feriali e festivi e i mesi di settembre e ottobre nelle sole giornate di venerdi’ e sabato. “Un’dea sostenuta da un’intesa nata con il Comune di Francavilla e TUA per muoversi in sicurezza fra i luoghi della movida costiera, animata in alcune corse da particolari ospiti a bordo – cosi’ gli assessori alla Cultura e Moibilita’ Giovanni Di Iacovo e Stefano Civitarese Matteucci – E’ andata piu’ che bene, siamo propensi a portare avanti questo esperimento e ci attiveremo per dargli continuita’. Abbiamo trovato sinergie importanti e grande disponibilita’ di T.U.A. a mettersi in gioco promuovendo un servizio sperimentale e abbastanza unico anche a livello nazionale.

Il bus garantisce un ritorno a casa tranquillo, ma anche un’uscita senza problemi di parcheggio. Sono molto contento di questa opportunita’, perche’ diamo una risposta moderna ad un’esigenza avvertita e attuale che realizza anche l’ampiezza dell’area metropolitana che e’ vasta e reale e riesce a far programmare insieme i suoi enti. Lo abbiamo fatto con ospiti speciali in alcune corse, Dopo il dj set con Bunna degli Africa Unite, il 4 agosto la street band The Bus Brothers ha animato con la sua musica la riviera pescarese per poi continuare la performance a bordo del bus fino a Francavilla Foro e il 21 a settembre a bordo sono saliti Zeroelectrodrum live set + Blackbox dj set. Viaggi speciali per far diventare abitudine un servizio che puo’ salvare la vita e che rende piu’ fruibili le nostre citta’. Infatti, in base a quanto rilevato, la TUA S.p.A., il risultato e’ positivo sia in termini di servizio svolto che per il raggiungimento delle finalita che stanno dietro al progetto”. “Quella di Movida Sicura e’ stata un’esperienza indiscutibilmente positiva per entrambe le realta’ confinanti – dichiara il Consigliere Comunale Mario Gallo, che ha curato l’iniziativa per conto del Comune di Francavilla al Mare – dare la possibilita’ a chi si muove nelle ore serali per divertimento o altre necessita’ di farlo con mezzi pubblici e’ un esempio virtuoso di quanto siano positivi gli effetti del “fare rete”, e questo e’ un concetto da applicare in misura sempre maggiore, a partire dal comparto del turismo e, naturalmente, dalla mobilita’ sostenibile. I nostri cittadini hanno utilizzato il servizio, e dai feedback che abbiamo avuto l’iniziativa e’ stata molto apprezzata”.

Articoli più letti

Ultimi articoli