The news is by your side.

Il comune di Pescara annuncia la messa a dimora di 270 alberi, Alessandrini: “promessa mantenuta”

5

Pescara. Saranno 130 gli alberi che a partire dai prossimi giorni saranno ripiantumati su un ampio raggio del territorio cittadino. Si tratta di una prima tranche, a questi si aggiungeranno infatti altri 140 esemplari per un totale di 270 piante, un investimento di 100.000 euro, che andranno a sostituire le 100 alberature pericolose rimosse dall’Amministrazione a fronte delle operazioni di messa in sicurezza e a potenziare il verde cittadino. Oggi la presentazione delle azioni con il sindaco Marco Alessandrini, il vicesindaco Antonio Blasioli, i consiglieri Emilio Longhi, Piero Giampietro, Stefano Casciano, Maria Ida D’Antonio, il responsabile del Servizio Verde Mario Caudullo. Presente in conferenza anche l’ex assessore al Verde Pubblico Laura Di Pietro che ha avviato le operazioni di messa in sicurezza durante il suo mandato a Palazzo di Città.

“Avevamo preso un impegno preciso con la città e oggi vogliamo dire a gran voce che quell’impegno può dirsi rispettato – esordisce il sindaco Marco Alessandrini – Lo avevamo assunto quando, a chi contestava quelle operazioni di prevenzione che non avevano precedenti nella storia della nostra città, avevamo annunciato che avremmo ripiantato due alberi per ogni pianta pericolosa da tagliare. Oggi accade: comincia la prima tranche di ripiantumazioni, ripristinando gli originali equilibri. Rivolgo un pensiero all’ex assessore Laura Di Pietro con la quale ho condiviso uno dei momenti più brutti del nostro mandato, che è stata forte e determinata nel procedere, considerando prioritaria l’azione a tutela dell’incolumità pubblica. Da tutta l’Italia arrivano notizie di alberi che cadono e ammazzano persone, dobbiamo occuparcene senza che diventi una guerra di religione e dobbiamo rendere più bella e più sicura la città, a partire dal suo verde. Noi lo stiamo facendo e siamo davvero fieri di poter far seguire i fatti alle parole dette”.

Articoli più letti

Ultimi articoli