The news is by your side.

Asl L’Aquila, D’Eramo (Lega): “Chiusa una pagina buia, ora potenziamento e riprogrammazione”

40
L’Aquila. «Finalmente per l’Asl dell’Aquila si apre una nuova fase: quella del fare, della riprogrammazione, del potenziamento, in ossequio al riordino della rete ospedaliera nella fase di superamento dell’emergenza Covid. Tutti aspetti che sono stati drammaticamente tralasciati nel corso della gestione del manager Roberto Testa». Lo dice il coordinatore regionale della Lega, Luigi D’Eramo. «Ferdinando Romano, il nuovo manager – aggiunge D’Eramo – è un professionista di livello assoluto, uno dei migliori in Italia e siamo convinti che riuscirà a imprimere quella svolta che da tempo reclamiamo affinché la sanità aquilana possa tornare a competere con quella della costa, lasciandosi alle spalle disservizi, polemiche e tensioni. La grande competenza di Romano ci aiuterà a chiudere questa pagina buia e ad aprire un nuovo capitolo. La Lega – conclude D’Eramo – per quanto possibile, sarà accanto al nuovo direttore generale a difesa della qualità della sanità territoriale e soprattutto nell’ottica dell’atteso potenziamento dei servizi, del personale e delle strutture. La provincia dell’Aquila sarà nuovamente protagonista e i cittadini avranno finalmente ospedali più vicini ed efficienti».

Articoli più letti

Ultimi articoli