The news is by your side.

William Zonfa cucina per Barbara D’Urso sulla costa dei trabocchi

2.225

Chieti. Un vero e proprio pranzo stellato preparato dallo chef William Zonfa per la famosa e celebre conduttrice italiana Barbara D’Urso sul trabocco di Punta Punciosa a Fossacesia, in provincia di Chieti.

La conduttrice, in vacanza sulla costa dei trabocchi, è rimasta estasiata dalla scoperta di Fossacesia. Dal suo arrivo, infatti, ha postato sui suoi profili social foto di magnifici scorci marini e dell’entroterra abruzzese, documentando ogni momento della sua vacanza tra collina e mare e invitando i suoi amici a visitare l’Abruzzo.

Non poteva quindi mancare sul profilo Instagram una vera e propria ode alla cucina di Zonfa, che l’ha deliziata dalla sul trabocco del Resort Supporter, dove ha alloggiato in vacanza. Un risotto agli agrumi con battuta di gamberi dell’Adriatico, riduzione di pesca noce arricchito da un filo d’olio extravergine d’oliva di Pregiata Abruzzese, è stato questo il piatto forte per Barbara D’Urso, realizzato dallo chef e dal suo staff a vista sul trabocco.

Le storie del profilo Social della D’Urso stanno facendo rimbalzare sul web una meravigliosa immagine del mare turchese smeraldo di Fossacesia, su cui si incornicia un magnifico piatto bianco, rosa e pesca, di profumi delle colline abruzzesi e frutti del Mare adriatico, firmato Zonfa. “Sono stato molto orgoglioso di far da portavoce delle delizie della terra d’Abruzzo per un personaggio della tv come Barbara D’Urso, ospite solare e gentilissima del Resort”, ha dichiarato lo chef, “la conduttrice è rimasta sorpresa e soddisfatta del piatto per la freschezza del riso, generata dagli agrumi, il sapore delicato e autentico dei gamberi dell’Adriatico, misto alla dolcezza pungente della pesca noce delle colline abruzzesi. Grazie alle sue storie, Barbara D’Urso sta promuovendo la nostra terra con spontaneità e passione. Sono felice di partecipare attivamente a questa narrazione nel segno della rinascita dell’Abruzzo, sempre più considerato un’eccellenza turistica nazionale”.

Articoli più letti

Ultimi articoli