The news is by your side.

Voucher per sostenere donne impegnate in attività di assistenza, parte il progetto a Spoltore

1

Spoltore.  Voucher per sostenere le donne occupate e disoccupate che sono impegnate nelle attivita’ di cura di minori, anziani non autosufficienti e persone diversamente abili. Verranno erogati dal Comune di Spoltore attraverso “Re.Co.De – Reti di Conciliazione per le donne”, il progetto presentato dall’ECAD 15 Pescara in qualita’ di capofila e realizzato in ATS (Associazione temporanea di scopo) con l’ECAD 16 – Metropolitano – Comune di Spoltore; l’ ECAD 17 – Montagna Pescarese – Comune di Manoppello; Confesercenti Provinciale Pescara; C.N.A. Associazione provinciale di Pescara; UILTUCS Abruzzo; Cooperativa Sociale Onlus L’Abbraccio; Agora’ Societa’ Cooperativa Sociale Onlus. Il bando per accedere ai benefici e’ pubblicato sul sito del Comune di Spoltore e su quelli del partenariato. C’e’ tempo fino al 9 novembre 2018 (ore 12.30) per presentare la domanda. Le beneficiarie saranno nel complesso 17. Le graduatorie saranno una per le donne occupate (12), l’altra per le disoccupate o inoccupate (5). “Questo progetto e’ un ulteriore motivo di soddisfazione per noi” spiega l’assessore alle politiche sociali Carlo Cacciatore “e ci conforta nella scelta di rendere Spoltore capofila dell’ambito sociale: abbiamo reso rendendo il nostro Comune un punto di riferimento per i cittadini di un’area molto piu’ vasta”.

“Re.Co.De.” e’ finanziato dal Dipartimento Politiche per la Salute e il Welfare/ Servizio per il Benessere Sociale della Regione nell’ambito degli interventi previsti dagli investimenti a favore della crescita, dell’occupazione e della conciliazione (Piano Operativo 2017-2019 Intervento 26 – a valere sul Programma Operativo Fondo Sociale Europeo 2014-2020). I requisiti per accedere ai benefici previsti dal progetto “Re.Co.De” sono: essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di una nazione non facente parte dell’Unione Europea purche’ con regolare permesso di soggiorno da almeno tre anni dalla data di presentazione dell’istanza e la residenza nel Comune di Spoltore o nei comuni che fanno parte dell’Ecad n. 16 (oltre al comune capofila sono Brittoli, Cappelle sul Tavo, Catignano, Cepagatti, Citta’ Sant’Angelo, Civitaquana, Elice, Moscufo, Nocciano, Pianella, Rosciano).

Articoli più letti

Ultimi articoli