The news is by your side.

Verratti campione di solidarietà, ricompra pc rubato ad un bimbo disabile e dona 10 mila euro alla scuola

6

Pescara. Gesto meraviglioso del centrocampista abruzzese, Marco Verratti, che ha ricomprato l’intera attrezzatura rubata a una scuola di Bologna, compreso un computer speciale con la quale un ragazzino disabile, Andrea, riusciva a comunicare con le maestre e compagni.

Nella notte di giovedì la scuola elementare Giordani a Bologna è stata derubata; i ladri hanno portato via tutto, pc, videoproiettori, una lavagna di ultima generazione, e anche un computer particolarmente speciale. Era lo strumento con il quale il piccolo Andrea, ragazzo gravemente disabile, comunicava con le maestre e gli altri compagni. L’appello del padre Gianluca ai ladri affinché gli restituissero il computer ha fatto il giro del mondo, tanto da arrivare fino in Francia, Parigi. Il centrocampista Marco Verratti del Psg, venuto a sapere della notizia, si è subito attivato non solo per ricomprare il computer ad Andrea, ma anche tutta l’attrezzatura sottratta alla scuola, per una valore di 10 mila euro.

Gesto nobile sottolineato anche dal padre del ragazzo, Gianluca Dall’Osso, che, come riporta il corriere di Bologna, ha parlato al telefono con l’ex giocatore del Pescara. “E’ stato gentile, umile e di poche parole – dice il padre di Andrea – e ci siamo detti che, appena sarà possibile, gli faremo conoscere nostro figlio. Per noi sarebbe un onore”. L’onore, però, è stato sicuramente anche di Verratti, campione di solidarietà.

Articoli più letti

Ultimi articoli