The news is by your side.

Venne accusato di violenza sessuale, divieto di avvicinamento per un dirigente di un comune aquilano

8

L’Aquila. Il Gip del Tribunale dell’Aquila ha emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento ad una giovane donna nei confronti di un dirigente di un comune dell’aquilano, accusato di violenza sessuale. Secondo la denuncia presentata ai carabinieri da una 27enne del luogo, il pubblico ufficiale le avrebbe fatto avance sessuali ritenute troppo spinte. In seguito alla denuncia sono scattate le indagini dei carabinieri con il 63enne finito sotto inchiesta.

Secondo quanto si è appreso, comunque, non ci sarebbero stati contatti tra i due: la donna ha presentato documentazione medica di uno stato di ansia dovuto alla violenza sessuale. Al momento della notifica del provvedimento, l’uomo avrebbe rigettato ogni tipo di addebito annunciando controdenunce.

Articoli più letti

Ultimi articoli