The news is by your side.

Dispersi Velino, individuata imponente valanga: spostati grossi massi – Foto Soccorsi

Condizioni naturali critiche in montagna. Cambio di guardia per le squadre cinofile del Nord Italia

744


Massa D’Albe. Continuate per tutta la giornata di oggi le ricerche dei soccorritori per i 4 avezzanesi dispersi sul Monte Velino. Nelle ricerche, le squadre dei soccorsi hanno rinvenuto delle condizioni molto critiche in montagna. Innanzitutto, sembra ci sia una profondità di 12 metri di neve. Inoltre, sono sempre più evidenti gli indizi di una valanga imponente che secondo le ipotesi già note avrebbe potuto coinvolgere i 4 escursionisti. Sembra inoltre che la forte slavina abbia coinvolto lo spostamento di enormi massi e di lastre di ghiaccio.

Le tracce della valanga sono state rilevate sin dal primo giorno nonostante la  scarsa visibilità. Con la nevicata di lunedì, le tracce sono state coperte, tuttavia tutte le squadre dei soccorso un canale molto ampio, creato proprio da una serie di slavine.  azione di vento grande. tra una nevicata e l’altra forti alti termici e non si sono saldati gli strati di neve già presenti. La montagna è in condizione critica che richiede una grande capacità. La situazione è complessa.

Yoghi, uno dei cani soccorritori

Sul posto anche diverse squadre cinofile, tra cui lo stesso Yoghi della polizia. Nella zona interessata, le squadre hanno iniziato a scavare buche di 5-6 metri, ma hanno dovuto lasciare il campo alle 16, perché dopo 48 ore, è necessario un cambio delle unità canine. I rinforzi arriveranno domani dal nord Italia. Terminata poco fa la riunione delle unità dei soccorsi e delle autorità è stato convenuto che i soccorsi riprenderanno domattina alle 7, con condizioni meteorologiche migliori di adesso. @RaffaeleCastiglioneMorelli

LE FOTO DEI SOCCORSI DI OGGI

 

Articoli più letti

Ultimi articoli