The news is by your side.

Vaccini, l’Abruzzo è di nuovo quartultima nelle somministrazioni (61,2%)

15

L’Aquila. L’Abruzzo di nuovo quartultima nel report dei vaccini anticoronavirus. In Regione sono state, ad oggi, somministrate 18mila 660 dosi su 30mila 490 rispetto a quelle consegnate, per una percentuale del 61,2. Dopo l’Abruzzo c’è la Basilicata (60,7%), il Molise (59%) e la Calabria (52,3%).

Tra le regioni più virtuose in testa il Piemonte (95,1%), la provincia autonoma di Bolzano (94,3%), la Valle D’Aosta (93,7%) e le Marche (92,6%).

Intanto in Abruzzo sono 48504 le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid 19 inserite sulla piattaforma telematica regionale fino alle ore 13 di oggi. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

“Per andare incontro alle segnalazioni degli utenti”, si legge nella nota regionale, “da oggi non è più obbligatorio inserire il numero di tessera sanitaria per accedere al sistema, ma sarà sufficiente il codice fiscale. Per gli ultra 80enni che hanno un caregiver, invece, sarà possibile inserirne il nominativo e il codice fiscale nel campo dedicato alle note aggiuntive”.

Articoli più letti

Ultimi articoli