The news is by your side.

Vaccini anticovid, arriva l’intesa con i biologi: “Avanti con la battaglia”

124

Pescara. I biologi “che per statuto e vocazione sono al servizio della vita, potranno contribuire ulteriormente alla tutela della salute dei cittadini e proseguire la battaglia contro il Covid-19 intrapresa lo scorso anno”.

Così il presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi, Vincenzo D’Anna, in merito all’intesa per le modalità operative a coinvolgimento dei biologi nell’attività di somministrazione dei vaccini sottoscritta con il ministro della Salute, Roberto Speranza e il presidente della Conferenza delle Regioni e delle
province autonome, Massimiliano Fedriga.

L’accordo – riferisce D’Anna – stabilisce che gli iscritti all’Onb “potranno inoculare le dosi vaccinali all’interno dei centri preposti e previa partecipazione a un corso di formazione specifico, organizzato dall’Istituto superiore di sanità”. “Ringrazio tutte le istituzioni politiche e burocratiche del nostro Paese che hanno collaborato alla realizzazione di questo protocollo”, afferma D’Anna.
“La partecipazione dei biologi alla campagna di immunizzazione della popolazione sarà – si legge in una nota –
su base volontaria e la propria adesione andrà manifestata attraverso una specifica modulistica che sarà disponibile nell’Area riservata ‘My Onb’ in tempi brevi, unitamente al documento integrale del protocollo d’intesa sottoscritto e ai dettagli sul corso di formazione obbligatoria da seguire”.

Lunedì 19 aprile, alle 18.30, sui canali sociali e sulla piattaforma Youtube dell’Onb, il presidente D’Anna terrà una diretta per fornire chiarimenti e rispondere a domande.

Articoli più letti

Ultimi articoli