The news is by your side.

Vacca in visita all’Its Moda di Pescara: “Al centro la formazione professionale per Made in Italy”

78

Pescara. È stato il primo di una serie di incontri con gli ITS quello svolto dal Deputato Gianluca Vacca presso l’ITS Moda di Pescara. All’incontro, con il Deputato della commissione cultura e istruzione, ha partecipato il Coordinatore Gaetano Grima.

“Ho voluto organizzare queste visite presso le strutture abruzzesi – commenta Gianluca Vacca al margine del confronto – per ascoltare dalla viva voce dei protagonisti le esigenze, i progetti e le aspettative riguardo al sistema della formazione professionale avanzata post-scuola (da non confondersi dunque con gli istituti professionali secondari), anche in considerazione dei disegni di legge di riforma degli ITS sui quali stiamo lavorando in Commissione; l’obiettivo è di innovare, valorizzare e incentivare il ruolo degli ITS in Italia, considerando che il nostro Paese è fanalino di coda in quanto a numero di studenti che frequentano questa tipologia di Istituti, vere e proprie officine del sapere ad alto contenuto tecnologico con una forte spendibilità nel mercato del lavoro (circa l’80% degli studenti trova un’occupazione ad un anno dal termine degli studi).

Inoltre con l’arrivo dei fondi previsti nel PNRR (1,5 miliardi) gli ITS giocheranno un ruolo strategico per portare l’Italia al pari delle altre nazioni europee nel campo della formazione professionale terziaria. Bisogna lavorare – conclude il Deputato – per consentire a queste realtà di svolgere un ruolo chiave nella crescita della produttività e delle competitività dei territori.

Ai ragazzi che vogliono proseguire e intraprendere gli studi nelle strutture abruzzesi va garantita la possibilità di frequentare Istituti all’avanguardia e dotati di strumenti di ultima generazione, per poter incarnare quelle figure professionali che sono altamente richieste sul mercato, con uno sguardo a quelle che sono le eccellenze del Made in Italy, al Green, alla tecnologia e a tutte le aree di sviluppo che saranno protagoniste negli anni a venire”, conclude.

Articoli più letti

Ultimi articoli