The news is by your side.

UTIC-Cardiologia ospedale San Salvatore, Ginnetti (UIL-FPL): carenza è reale, il Direttore generale fa errori grossolani

7

L’Aquila. “Non accettiamo lezioni dal direttore generale e non capiamo come faccia a perdere così tanto tempo con comunicati stampa stucchevoli, facendo anche grossolani errori numerici, a fronte di tutti i gravi problemi che ha la Asl provinciale, a partire dalle lunghe liste d’attesa, passando per la mancanza di personale, per finire con le carenze strutturali degli edifici dei 4 ospedali”. Il segretario provinciale della Uil Fpl Antonio Ginnetti replica ancora una volta al direttore generale facente funzione della Asl n°1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila Simonetta Santini, dopo la denuncia da parte del sindacato della mancanza di personale all’interno dell’Unità operativa complessa Utic-Cardiologia dell’ospedale San Salvatore. “Gli infermieri sono 26 e cioè 22 più 4 richiesti dal direttore della Uoc – aggiunge Ginnetti – E non 26 più 4 come sostiene la Santini. Sappiamo bene anche noi che la matematica non è un’opinione”.

“Il nostro sindacato ha solo chiesto un’integrazione di infermieri per superare la carenza di infermieri che costringe il personale in servizio a turni pesanti – prosegue – Tuttavia non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire. Inutile
continuare con questo assurdo balletto di numeri, ma vogliamo rimarcare ancora una volta, visto che evidentemente ce n’è bisogno, che la mancanza di personale in Utic-Cardiologia è reale, al contrario di quanto sostiene il direttore generale facente funzioni”. “Torniamo infine ancora una volta a chiedere alla Regione la
nomina del nuovo direttore generale, dato che in base alle normativa attuale dallo scorso 1 luglio, dopo la scadenza della prorogatio di 45 giorni, siamo in uno stato di totale illegittimità”, conclude Ginnetti.

Articoli più letti

Ultimi articoli