The news is by your side.

Una lite per il programma da vedere in tv finisce con una denuncia per tentato omicidio

4

carabinieriTeramo. Litiga con l’amico per il programma tv da vedere e gli sferra una coltellata alla gola. Con l’accusa di tentato omicidio, i carabinieri della Stazione di Mosciano Sant’Angelo e del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Giulianova, coordinati dal luogotenente Marino Capponi, hanno arrestato Pietro Cargini, 50 anni. Il ferito e’ un 60enne che con Cargini vive nella Locanda Aurora a Marina di Mosciano (Teramo). La sfiorata tragedia si e’ verificata ieri, intorno alle 19. I due, che vivono nella struttura ricettiva stavano in sala da pranzo per vedere la tv: ad un certo punto, e’ nata una discussione per il programma da vedere e il 60enne avrebbe, ad un certo punto, sfilato il telecomando a Cargini il quale ha impugnato un coltello colpendo l’amico alla gola. Per fortuna la lama non ha reciso la carotide. Immediati i soccorsi: il 118 ha trasportato in ospedale l’uomo che non corre pericolo di vita mentre i carabinieri, dopo aver portato in caserma Cargini, l’hanno trasferito nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Articoli più letti

Ultimi articoli