The news is by your side.

Un aquilano conquista il podio ai campionati under21 di karate. Federico Arnone è la nuova stella nascente dello sport abruzzese

12

L’Aquila. Medaglia di bronzo agli azzurri del karate ai 47° Campionati Europei Cadet/Junior and U21 di Budapest 2020 (Ungheria) tenutosi al Budapest Olimpic Centre Arena, che ha visto la partecipazione di rappresentative nazionali provenienti da tutta Europa.

La Nazionale Italiana Giovanile Kata FIJLKAM composta dall’aquilano Arnone Federico, dal veneto Binotto Pietro e dal casertano Villano Cristian, accompagnata dall’allenatore FIJLKAM Baldassarre Francesco, è riuscita in una straordinaria impresa conquistando una meritatissima medaglia di bronzo e dando prova di grandi potenzialità. La giornata di gara comincia con l’estrazione delle pool che pone l’Italia nel Gruppo A, capitanata dalla Turchia, campione in carica. Gli azzurri reagiscono al sorteggio sfavorevole superando brillantemente i primi due turni che li vede accedere alla finale per il bronzo.

L’ultimo round, il più impegnativo, perché oltre la prova del kata deve essere anche eseguito il bunkai (bunkai: applicazione o analisi delle parti), vede gli azzurrini confrontarsi con la nazionale Slovacca, altra favorita del torneo. La Nazionale Italiana esegue il kata Kanku-Sho contro la Nazionale Slovacca che sceglie il kata Paiku. La differenza è netta, il punteggio degli azzurri è superiore, 24.26 Vs 23.66. Gli azzurri guadagnano così la medaglia di bronzo e realizzano il sogno di salire sul podio Europeo, gradino fondamentale per la scalata a livello mondiale.

Il podio vede oro per la Turchia, argento per la Spagna, bronzo per l’Italia e la Francia a pari merito.

Articoli più letti

Ultimi articoli