The news is by your side.

Turismo religioso: al via l’educational dalla Polonia sulle orme degli apostoli

1

 Lanciano. Il Cammino dell’apostolo Tommaso incontra sulla sua strada i percorsi romani legati ai santi Pietro e Paolo. Dopo il successo riscosso al Meeting per la comunione fra i Popoli tenutosi a Rimini, il Cammino abruzzese – animato dall’associazione temporanea di scopo “Culto e cultura in Abruzzo” – si presenta al mercato della Polonia, fra i principali generatori di turisti della cultura e della spiritualita’, e lo fa attraverso un educational interamente dedicato alle testimonianzeRimini 28 agosto 3 abruzzesi. Protagonisti del viaggio abruzzese sono gli studenti polacchi della Uniwersytet Kardynala Stefana Wyszynskiego di Varsavia allievii di padre Miroslaw Mejzner, sacerdote dell’ordine dei Pallottini, docente universitario e giornalista, specializzato proprio sulle testimonianze dei primi cristiani e degli apostoli, a cominciare proprio dei santi Pietro, Paolo e Tommaso. Dopo due giorni nei circuiti capitolini dedicati ai patroni di Roma, l’educational si sposta ora in Abruzzo per una prima tappa nella chiesa di San Pietro della Ienca ad Assergi, prima chiesa nel mondo ad essere intitolata a san Giovanni Paolo II. La seconda tappa a san Gabriele dell’Addolorata, con la visita della Scala santa di Campli e della fortezza di Civitella del Tronto, per poi giungere giovedi’ 4 settembre a L’Aquila con la visita della citta’ e dei presidi culturali dell’oratorio di san Pellegrino di Bominaco, di Santo Stefano di Sessanio e del convento di san Giovanni da Capestrano. Venerdi’ 5 il gruppo arrivera’ a Sulmona per la visita della citta’, per poi proseguire lungo il Cammino a Manoppello, a Bucchianico ed infine a Lanciano. Nei giorni successivi gli studenti polacchi visiteranno Guardiagrele, Villa Santa Maria, Casalbordino, Monteodorisio e Ortona. Tutti i pernottamenti sono organizzati all’interno di strutture ricettive conventuali, come nella migliore tradizione dei Cammini religiosi. “L’interesse verso il nostro Cammino sta crescendo anno dopo anno – assicura Enzo Giammarino, coordinatore tecnico di Culto e cultura in Abruzzo, l’associazione di enti locali che ha fondato e gestisce il Cammino dell’apostolo Tommaso – e il mercato della Polonia e’ certamente uno dei piu’ rilevanti bacini cattolici europei dove cresce la domanda di andare a visitare le testimonianze della Cristianita’. Ecco perche’ siamo convinti, anche alla luce del nuovo successo di pubblico del Meeting di Rimini, che la strada intrapresa sia quella giusta”.

Articoli più letti

Ultimi articoli