The news is by your side.

Truffa ai danni dell’Inps. Nei guai un consulente del lavoro e cinque finti disoccupati

7

Teramo. La guardia di finanza di Teramo ha sequestrato per equivalente beni per 95.994 euro,costituiti da valori finanziari detenuti tra libretti di risparmio, titoli e depositi di conti correnti bancari presso vari istituti di credito nella disponibilità di un consulente del lavoro teramano e di altre cinque persone a lui vicine, corresponsabili del reato di truffa aggravata ai danni dello Stato. Le investigazioni, svolte in collaborazione cguardia_finanza53-e1336729958356on l’Inps di Teramo, hanno svelato un sistema truffaldino messo in piedi dal professionista mirato a far ottenere indebitamente l’indennità di disoccupazione a persone a lui vicine. In sostanza, approfittando del suo ruolo e della fiducia in lui riposta, faceva prima risultare l’assunzione fittizia di tali persone in aziende (peraltro ignare del sistema studiato alle loro spalle) nelle quali egli era consulente contabile, per poi farle risultare licenziate, cosi’ da farle accedere, indebitamente, all’indennita’ di disoccupazione

Articoli più letti

Ultimi articoli