The news is by your side.

Tribunali minori: assente sindaco Sulmona. Casciere: uno sgarbo. Di Pangrazio: Ho auspicato visione comune che non è emersa

26

L’Aquila. Il Presidente Giuseppe Di Pangrazio ha riunito oggi la Commissione per la salvaguardia dei tribunali minori. Presente una delegazione da Avezzano. Ad accompagnare il primo cittadino Gabriele De Angelis, gli assessori Leonardo Casciere, Chiara Colucci e il presidente dell’ordine degli avvocati, Franco Colucci. L’audizione era stata prevista congiuntamente con il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, che non ha potuto essere presente a causa di impedimenti personali.

“Ho auspicato una visione ed una strategia comune tra Avezzano e Sulmona che finora non è emersa – ha affermato Di Pangrazio – Pertanto il mio lavoro continuerà con il favorire una convergenza territoriale al fine di mettere in condizione gli organi governativi dello Stato, di valutare una proposta unitaria ed organica tra i tribunali di Avezzano e Sulmona, che renda ulteriormente propositivo il lavoro svolto dalla Commissione che coordino. La salvaguardia di questi presidi – ha aggiunto il Presidente- deve essere vista in un’ottica più ampia e slegata da dinamiche localistiche, superando ogni rischio di divisione tra i territori ed il conseguente impoverimento generale di tutto l’Abruzzo interno. Ad oggi resta in campo l’ipotesi di lavoro – spiega Di Pangrazio – legata ad una proposta unitaria tra Sulmona ed Avezzano sul modello di quanto già espresso da Vasto e Lanciano, ad ogni modo la Commissione rimetterà il proprio lavoro istruttorio ed estremamente oggettivo, supportando tutti i necessari successi passaggi istituzionali, con numeri, dati ed esigenze peculiari che sono emersi nelle procedure della Commissione attraverso la documentazione acquisita e dalle numerose e partecipate audizioni”. Il sindaco di Avezzano ha riconosciuto la bontà del lavoro svolto dalla Commissione, esprimendo piena soddisfazione per la conduzione del Presidente Di Pangrazio, ringraziandolo inoltre per aver elevato il confronto ed il dibattito sui tribunali minori a tema di interesse regionale slegato da campanilismi locali.

“È gravissimo che il sindaco Annamaria Casini non abbia inviato un suo delegato per entrare finalmente nel merito della discussione della salvezza dei Tribunali di Avezzano e di Sulmona”, ha dichiarato l’assessore Leonardo Casciere. “Auguro una pronta guarigione al sindaco di Sulmona ma trovo molto offensivo nei confronti di tutti i presenti, dell’amministrazione comunale di Avezzano e tanto più della Commissione regionale presieduta da Di Pangrazio, il fatto di non aver comunicato in tempo la propria assenza che non è stata colmata nemmeno da un suo rappresentante. La seduta”, incalza, “Come assessore ma anche e soprattutto come avvocato del foro di Avezzano trovo l’assenza della Casini assolutamente inaccettabile. Quello del sindaco di Sulmona è un atteggiamento irrituale, grave e totalmente irresponsabile considerato che a questo punto non sappiamo se ci sarà data un’altra occasione per entrare nel merito di una questione tanto delicata quanto vitale per la vita economica, sociale e culturale del nostro territorio, quale la sopravvivenza del tribunale di Avezzano, già soppresso da una legge scellerata”poiché ” la Commissione, in vista delle elezioni regionali, non avrà più alcun ruolo”.

Articoli più letti

Ultimi articoli