The news is by your side.

Trasversalità porti abruzzesi, Marcozzi risponde a Febbo: lavori per il futuro della nostra Regione

25
L’Aquila. Trasversalità dei porti abruzzesi da Ancona a Civitavecchia, Sara Marcozzi risponde al consigliere Febbo: basta propaganda, lavori per il futuro dell’Abruzzo”.
“Il consigliere regionale Febbo prova a buttare in caciara anche la questione della trasversalità, sparigliando le carte nel tentativo di creare confusione per pura convenienza politica, senza entrare nel merito. Ripeto da anni ormai qual è la nostra posizione: il passaggio di Autorità di Sistema Portuale dei porti abruzzesi a Civitavecchia (porto ‘comprehensive’) da Ancona (porto ‘core’) non va a inficiare in nessun modo con l’istituzione della Zes. Lo ha ripetuto alla Camera dei Deputati anche l’ex Ministro del Sud Provenzano nel dicembre 2019. È inutile adesso continuare a mettere sul tavolo altre questioni, provando a lanciare attacchi a casaccio per nascondere le promesse tradite dal Presidente Marsilio. Ricordo che proprio Marsilio aveva dichiarato, nel discorso di insediamento, la volontà di concludere questo passaggio dei porti abruzzesi, salvo poi non dar seguito all’impegno preso che avrebbe invece consentito di creare una prima connessione diretta tra l’Abruzzo e il Lazio, in coerenza con l’obiettivo della trasversalità”, commenta il capogruppo M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi.
“Se le associazioni datoriali e sindacali hanno voluto presentare un manifesto per impegnare formalmente tutta la politica abruzzese per il corridoio intermodale tra la Penisola Iberica e i Balcani, che veda la nostra regione protagonista, è evidente che chi ha doveri di governo, come il centrodestra in Abruzzo, stia perdendo troppo tempo. Questa è la fase in cui non si dovrebbe guardare alla propaganda politica ma al bene del nostro territorio per i prossimi 50 anni. E questo passa inevitabilmente da un collegamento infrastrutturale Tirreno-Adriatico, dal riconoscimento del corridoio Barcellona-Civitavecchia-Ortona-Ploce nelle reti Ten-T, dalla capacità di attrarre investimenti che portino crescita economica e lavoro”.

“Invito per questo il consigliere Febbo a battersi per il bene di questa regione e, se proprio deve guardare a cosa accade nelle Marche, lo invito a chiarire la posizione del vicepresidente e coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani, che non più di un mese fa ha parlato della necessità di un collegamento tra Civitavecchia e Ancona, un’opzione che rischierebbe di tagliare fuori l’Abruzzo”, conclude la Marcozzi.

Articoli più letti

Ultimi articoli