The news is by your side.

Stop alla grande distribuzione, approvato il Testo Unico del Commercio: primo passo nella giusta direzione

3

“La recente approvazione da parte della Giunta Regionale del Testo Unico sul Commercio segna una svolta rispetto ad un ventennio di politiche regionali che hanno consentito alla GDO di raggiungere livelli record europei nel rapporto metri quadri per abitanti a danno del piccolo commercio che ne ha subito gravissime conseguenze, determinando la chiusura di un numero considerevolissimo di attività, soprattutto nei centri storici, che hanno registrato fenomeni strutturali di abbandono e spopolamento”. E’ quanto affermato in una nota stampa dalla Confcommercio Abruzzo.

“La nostra organizzazione sin dall’avvio della sottoscrizione del Patto dell’Abruzzo a Civitella del Tronto richiese ed ottenne di inserire nelle premesse del medesimo documento la necessità e l’urgenza di prevedere un riequilibrio nell’ambito del pluralismo dell’offerta commerciale a favore della piccola distribuzione. Quindi prendiamo atto positivamente dell’accoglimento da parte della Giunta Regionale del principio suddetto e la moratoria emanata che impedirà la nuova nascita di grandi strutture commerciali nel territorio abruzzese. Ora la nuova normativa passa al vaglio del Consiglio Regionale ed auspichiamo una rapida approvazione definitiva della Legge. Seguiremo con particolare attenzione l’iter legislativo e gli eventuali emendamenti migliorativi che interverranno, così come vigileremo sui tentativi già in corso da parte di grandi gruppi distributivi di aggirare furbescamente la moratoria e che denunciamo sin d’ora affinché vengano bloccati con clausole di salvaguardia necessarie. “Esprimiamo la nostra soddisfazione per veder accolte larga parte delle nostre istanze da parte della Giunta Regionale nel corso della fase della concertazione, che resta senza dubbio la migliore metodologia per varare norme rispettando le posizioni delle parte sociali portatrici di interessi diffusi che debbono giustamente prevalere sugli interessi individuali per predisporre Leggi che abbiano a cuore i veri interessi dell’intera Comunità Abruzzese”. Così hanno commentato all’unisono il presidente e il direttore di Confcommercio Abruzzo Roberto Donatelli e Celso Cioni a margine della conferenza stampa di presentazione del Testo Unico, cui hanno preso parte anche i vice presidenti Marisa Tiberio e Giammarco Giovannelli.

Articoli più letti

Ultimi articoli