The news is by your side.

Teramo, sisma 2016: 61 interventi per 60mln di euro. Presentata l’ordinanza speciale per l’Ater

28

Teramo. Sessantuno interventi per un importo complessivo di euro 60.085.651 e 678 unità abitative interessate. Sono quelli per i quali l’Ater ha chiesto l’attivazione dei poteri speciali e confluiti nell’apposita ordinanza firmata dal commissario straordinario Giovanni Legnini, presentata a Teramo alla presenza del commissario, del subcommissario Fulvio Soccodato, del presidente Ater, Maria Ceci, del sindaco, Gianguido D’Alberto, del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, del presidente della Provincia di Teramo, Diego Di Bonaventura, e del direttore dell’Usr, Vincenzo Rivera.

“L’Ater Teramo, per quanto riguarda la prima fase degli interventi di competenza, ha già realizzato il 90 per cento di affidamento di progettazioni – ha detto Ceci – Dobbiamo iniziare la seconda fase, quella di avvio dei lavori. Abbiamo già aperto sei cantieri, ma sono 61 gli edifici di proprietà Ater danneggiati dal sisma 2016. Parliamo di grossi numeri a fronte dei quali non abbiamo una struttura altrettanto importante”.

“Ater consta di un ufficio tecnico con tre risorse, per cui con questa ordinanza, poter avere la possibilità di fare ricorso a figure esterne per noi è importantissimo. E’ un’ordinanza che segna un importante momento nel processo di sburocratizzazione delle procedure. Adesso abbiamo tutti gli strumenti”.

Articoli più letti

Ultimi articoli