The news is by your side.

Teramo: dissidenti prendono tempo, attesa Giunta a 7. Caccioni: qualche giorno riflessione per vedere chi ci sarà

4

Teramo. Il commissario, almeno in quella che fu l’iniziale maggioranza del sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, sembra non volerlo nessuno. Ma dopo il discorso del primo cittadino in Consiglio comunale, il dato politico è che, al momento, nulla sembra cambiato. Perché, se i due dissidenti Vincenzo Falasca e Alfredo Caccioni, alla fine, prendono tempo, gli ex maggioranza Angelo Puglia e Guido Campana della lista civica ‘al centro per Teramo’ e Raimondo Micheli di Fdi­An confermano di restarne fuori.

 

 

Anche se Campana e Micheli assicurano che voteranno quei provvedimenti che riterranno importanti per la città. È questa la chiosa del Consiglio comunale, dove il sindaco si è presentato senza Giunta annunciando il nuovo esecutivo a sette per il fine settimana. “Per il momento mi prendo ancora qualche giorno di riflessione ­ ha detto Caccioni ­ voglio prima vedere la Giunta a sette e chi ci sarà”. Se
Brucchi avrà o meno i numeri per andare avanti, dunque, lo si saprà solo dopo la presentazione della nuova Giunta, che probabilmente avverrà sabato.

Articoli più letti

Ultimi articoli