The news is by your side.

Tar Abruzzo rigetta il ricorso sull’appalto per Palazzo Centi, D’Alfonso: velocizzeremo la procedura

2

L’Aquila. Il TAR Abruzzo (prima sezione) ha pubblicato oggi la sentenza con la quale rigetta il ricorso presentato dalla Cingoli Nicola & Figlio srl di Teramo avverso la determinazione dirigenziale di aggiudicazione alla General Costruzioni srl di Isernia dell’appalto relativo ai lavori di consolidamento e risanamento conservativo di Palazzo Centi, danneggiato dal sisma del 2009. La gara era stata avviata nel 2015 ed aveva visto la partecipazione di 30 aziende.

Dopo alcune verifiche amministrative, il 29 giugno 2017 la dirigente del servizio Patrimonio immobiliare della Regione Abruzzo Eliana Marcantonio ha aggiudicato l’appalto alla General Costruzioni srl di Isernia per un importo di 6.626.557,17 euro con un ribasso del 35,017%. Nel settembre scorso, a causa del ricorso della Cingoli Nicola & Figlio srl (seconda classificata) il Tribunale amministrativo aveva disposto la sospensiva dell’affidamento all’azienda vincitrice dell’appalto. Oggi è arrivato lo sblocco dell’aggiudicazione. “Adesso saremo velocissimi nel seguito della procedura”, ha commentato il presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso, “e nella conseguente produzione di cantiere”.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli