The news is by your side.

In Abruzzo la traiettoria del razzo spaziale cinese, allerta per rischio caduta frammenti

5.310

Avezzano. C’è paura anche nella Marsica per la caduta di frammenti del razzo spaziale cinese ‘Lunga marcia 5B’.

L’Abruzzo, insieme ad Umbria, Lazio, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna è tra le 9 “porzioni” di regioni che potrebbero essere interessate dal frammento di razzo cinese. La previsione di rientro sulla terra è fissata per le ore 2:24 del 9 maggio, con una finestra temporale di incertezza di ± 6 ore.

Secondo la cartina della Protezione Civile le traiettorie del vettore CZ-5B R/B potrebbero toccare la parte bassa dell’Abruzzo e la zona rovetana della Marsica.

“Le previsioni di rientro”, si legge dalla nota della Protezione Civile, “saranno soggette a continui aggiornamenti perché legate al comportamento del vettore spaziale stesso e agli effetti che la densità atmosferica imprime agli oggetti in caduta, nonché a quelli legati all’attività solare”.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli