The news is by your side.

Studentessa di colore respinta da un alloggio, presunto episodio razzista denunciato dall’Udu

23

Teramo. Non vogliono condividere l’appartamento con lei, perché ha la pelle nera: il gravissimo episodio di razzismo è stato denunciato dal coordinatore dell’Unione degli Universitari (Udu) e componente del Cda dell’Università di Teramo, Gianmarco Piovan. “Accade nella nostra città – dice -: una studentessa nel cercare un posto letto in affitto per frequentare i corsi universitari, si è vista insultata e respinta dalle future coinquiline perché di colore, davanti al silenzio preoccupante e impotente della padrona di casa”.
Sull’episodio al momento si registra soltanto la presa di posizione dell’Udu i cui rappresentanti si sono adoperati presso gli organi dell’Ateneo, affinché intervengano nella vicenda.

“Confidiamo che tutte le autorità in ogni campo – scrive Piovan -, intervengano per accertare e condannare le responsabilità. Come associazione, stiamo valutando le iniziative da mettere in campo per il contrasto a certi fenomeni. Vogliamo il razzismo e il fascismo
fuori dalle nostre città e dalle nostre università”. L’Udu di Teramo ha annunciato l’adesione e la partecipazione, sabato 24 febbraio alla manifestazione “Mai più fascismi”, che si terrà a Roma.

Articoli più letti

Ultimi articoli