The news is by your side.

Struttura inidonea, disposto il trasferimento dei 25 migranti arrivati ad Avezzano

15

Avezzano. Erano arrivati la notte scorsa tra fischi e urla dei manifestanti. Ora è stato già disposto il trasferimento. Alla base ci sarebbe la non idoneità della struttura. I 25 migranti sono stati quindi assegnati a una nuova destinazione.

Il problema alla base del provvedimento sarebbe quello strutturale, in  particolare l’impossibilità di distanziamento, ma soprattutto quello di isolamento in caso di contagi.

Sulla struttura di accoglienza, non a caso, erano stati sollevati dubbi di idoneità da parte del Comune. Una lettera, firmata dal commissario prefettizio del Comune di Avezzano, Mauro Passerotti, era stata  inviata al prefetto dell’Aquila per segnalare la non idoneità dell’immobile a ospitare gli stranieri. Non sarebbe possibile, infatti, secondo il Comune o meglio secondo la sua struttura tecnica dell’ente, applicare le norme di distanziamento volte a contrastare il coronavirus.

Inoltre la struttura avrebbe una destinazione d’uso difforme da quella alberghiera necessaria per poter ospitare delle persone. L’attuale destinazione d’uso sarebbe quella di scuola e laboratori per formazione professionale. Precedentemente l’immobile era stato adibito a un centro di formazione professionale

Articoli più letti

Ultimi articoli