The news is by your side.

Strada ancora non sgomberata dalla neve, scolaresche costrette a sospendere i corsi sci

11

Rapino. Nonostante le condizioni metereologiche lo consentano, il mancato sgombero della neve sulla strada della Maielletta, dal Km 15+772 al Rifugio Pomilio non consente l’uso delle sciovie Mammarosa e, di conseguenza, le scolaresche che hanno prenotato i corsi di sci in questo periodo hanno dovuto sospendere le attività, con danno economico per famiglie e Comuni che organizzano, come
Rapino ed Ari. Da qui la lettera che il sindaco di Rapino, Rocco Micucci, ha scritto ai presidenti di Provincia di Chieti e Parco nazionale della Majella.

“Si evidenzia per l’ennesima volta – scrive il primo cittadino – che il tratto di strada in questione, passato dalla competenza della Provincia al quella del Parco con l’Accordo di programma del 2003, non è mai stata declassificato tanto che risulta in proprietà ad oggi della Provincia di Chieti”. “Pertanto si chiede con massima urgenza lo sgombero della neve, per permettere alle scolaresche di ultimare i corsi di sci già prenotati”.

Articoli più letti

Ultimi articoli