The news is by your side.

Spaccia per sfamare sette figli, trentenne pescarese agli arresti domiciliari

5

Pescara. Agli agenti della squadra mobile di Pescara che hanno perquisito la sua abitazione trovando della droga ha detto di spacciare per racpolizia volanteimolare i soldi necessari a sfamare i suoi sette figli, dieci mesi il piu’ piccolo, dieci anni il piu’ grande. La donna, una trentenne pescarese, L.M., e’ stata arrestata. In casa, a Villa del fuoco, aveva 14 grammi di eroina, una dose di cocaina e un bilancino di precisione. La casa occupata dalla donna, da suo marito – pure lui disoccupato – e dai sette figli della coppia e’ un alloggio popolare e la droga e’ spuntata fuori tra pappe e pannolini. Il caso e’ stato segnalato dalla polizia al Tribunale per i Minorenni e ai Servizi Sociali del Comune, anche in ragione delle pessime condizioni igienico-sanitarie dell’appartamento riscontrate dagli agenti della mobile, diretta di Pierfrancesco Muriana. La donna e’ ai domiciliari su disposizione del pm Giuseppe Bellelli.

Articoli più letti

Ultimi articoli