The news is by your side.

Sorpreso in possesso di droga e di una pistola non regolare, condannato a 8 anni

37

Chieti. Il gup del Tribunale di Chieti, Luca De Ninis, ha condannato a 8 anni e 4 mesi di reclusione Massimo Di Nardo, 46 anni, di Francavilla al mare (Chieti), arrestato nello scorso agosto dai carabinieri. Il pm Giuseppe Falasca aveva chiesto 8 anni e 8 mesi. Il processo è stato celebrato con il rito abbreviato. Di Nardo era accusato di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti poiché in un magazzino adiacente alla sua abitazione i militari avevano trovato un chilo e 800 grammi di marijuana confezionata in sette pani, 905 grammi di hashish divisi in nove pani e 118 grammi di cocaina.

Gli è stata contestata l’aggravante di aver commesso il fatto armato di una pistola Glok calibro 9 che deteneva illecitamente in casa unitamente a due caricatori. Nei confronti dell’uomo era scattata anche la detenzione illecita di una cinquantina di proiettili calibro 9 per 21. Di Nardo, che è difeso dall’avvocato Giancarlo De Marco, si trova agli arresti domiciliari.

Articoli più letti

Ultimi articoli