The news is by your side.

“Signora mi fa un caffè?” e invece le ruba 1800 euro: truffa a una 88enne

29

Celano. È riuscita ad entrare in casa con la scusa di farsi fare un caffè. Aveva su la mascherina e grandi occhiali da sole. Quando se n’è andata, dalla camera da letto mancavano 1800 euro, in contanti.

La triste vicenda ha visto coinvolta una 88enne di Celano che si è vista raggirata da una persona alla quale aveva aperto solo per cortesia. E magari per avere solo un po’ di compagnia.

Probabilmente la truffatrice non ha agito da sola.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’anziana si è trattenuta con la donna che aveva il viso coperto e quindi praticamente irriconoscibile mentre in casa si presume siano entrate altre persone o un’altra.

Sta di fatto che quando la donna si è allontanata, l’anziana si è resa conto che la camera da letto era sotto sopra. E così, quando ha cercato i suoi risparmi, si è resa conto che glieli avevano rubati.

Sul caso sono a lavoro i carabinieri della stazione territoriale.

Sono tante le campagne promosse dai militari dell’Arma per portare l’attenzione sulle truffe agli anziani. Spesso purtroppo i responsabili rimangono impuniti per via dell’assenza di video camere di sicurezza ma anche dei pochi dettagli che riescono a restituire persone fragili che rimangono psicologicamente molto provate da eventi come questi. Denunciati, purtroppo, quando i malviventi si sono già allontanati e spostati in altre città.

GUARDA IL VIDEO REALIZZATO DAI CARABINIERI

Articoli più letti

Ultimi articoli