The news is by your side.

Siccità: è emergenza nel Teramano. Ruzzo reti a sindaci: provvedimenti per limitare l’uso

2

Teramo. ­ La siccità, le alte temperature e gli aumentati consumi di acqua stanno determinando una situazione di emergenza idrica anche in provincia di Teramo ed in particolare lungo la costa e in Val Vibrata con situazioni a macchia di leopardo come a Pineto, dove si registrano forti criticità nella zona di Mutignano, ed a Martinsicuro centro costiero dove in alcune zone l’acqua inizia già a scarseggiare. Tanto che la Ruzzo Reti Spa invita gli utenti “a limitare il consumo dell’acqua agli usi esclusivamente potabili” e i sindaci a “prendere provvedimenti urgenti per limitare l’uso dell’acqua”. Molti sindaci stanno già predisponendo ordinanze di assoluto divieto di uso dell’acqua per consumi che non siano strettamente potabili, con il Ruzzo che sottolinea come già dalle prossime ore potrebbe essere necessario prevedere turnazioni nella distribuzione dell’acqua per limitare quanto più possibile i problemi. Chiusure programmate partiranno già in serata nella frazione di Mutignano (Pineto).

La situazione è aggravata dalla mancata attivazione del potabilizzatore di Motorio al Vomano (Teramo), per la cui messa in funzione è necessaria la relativa delibera regionale chiesta dal Rizzo già da tempo. “Ho sentito il presidente D’Alfonso ­ ha detto il presidente Ruzzo Reti Antonio Forlini ­ e mi ha assicurato che la delibera arriverà ad inizio settimana”.

Articoli più letti

Ultimi articoli