The news is by your side.

Sfuma colpo da 80 mila euro in un’azienda ittica nel teramano, è caccia alla banda

17

Controguerra. Banda in fuga dopo il tentativo di furto di un carico di pesce congelato da un’azienda di Controguerra (Teramo) del valore di 80mila euro. Quintali di pesce da ricettare avrebbero preso il largo nella notte tra sabato e domenica, se non fosse scattato l’allarme. Il sodalizio criminale aveva posto-di-blocco-carabinieri-notteraggiunto contrada Piane Tronto a Controguerra, a bordo di un autoarticolato con cella frigorifera, rubato ad Orta Nova in provincia di Foggia. I ladri erano riusciti ad aprire il magazzino frigorifero e, con un muletto dell’azienda, avevano iniziato a caricare i bancali di merce. Il sistema di allarme e’ pero’ scattato allertando la vigilanza privata che ha chiamato i carabinieri. La banda si e’ resa latitante prima dell’arrivo delle forze dell’ordine che hanno trovato le confezioni di pesce in parte gia’ caricate sull’autoarticolato rubato.

Articoli più letti

Ultimi articoli