The news is by your side.

Sevel di Atessa, gli operai proclamano lo sciopero per tre turni di lavoro

25

Atessa. “In attesa della realizzazione dei progetti industriali 4.0, sponsorizzati dal MISE (Ministero industria sviluppo economico) elaborati in Academy Sevel, al fine di aumentare la cilindrata produttiva a minor costo del Ducato, il copyright sullo straordinario 5.0 resta il jolly aziendale per il record 2018. Il Grand Prix SEVEL 2018 è ripartito con identici circuiti/azioni regolamentati dai tempi predeterminati dell’ UAS in TMU (1 sec=27,78 TMU) privi delle meno empiriche ma costose prove cronometriche dei singoli giri/operazioni ripetitivi”, scrivono in una nota gli operai della Sevel

“in linea anche per il 2018 dovremo svolgere le mansioni assegnate,dal codice verde Eaws, senza fattore di  maggiorazione/riposo con ritmi da formula 1, evitando fermate o inadempienze, pena contestazioni disciplinari,per salire sul prestigioso podio finale W.C.M. con medaglie/premi una-tantum insindacabili. Al fine di ottenere: aumenti salariali, garantire il fondamentale equilibrio psicofisicosenza dover utilizzare individuali pit-stop (par) infrasettimanali,per raggiungere incolumi,integri ed efficienti il 2018 e l’età pensionistica posticipata. Partecipazione ambita dai numerosi appassionati, in lista per il biglietto d’ingresso,per testare le funamboliche prestazioni del bolide Ducato made in Sevel, proclamiamo sciopero dei turni straordinari:  TURNO A 10-24 febbraio2018, TURNO B 3-17 febbraio2018, TURNO C 11 febbraio 2018”.

Articoli più letti

Ultimi articoli