The news is by your side.

Pezzopane “maschiliste le dichiarazioni di Zuccatelli su ministro Lorenzin”

8
L’Aquila. “Le dichiarazioni del sub commissario Zuccatelli sono sorprendenti ed inaccettabili, soprattutto quelle sulla ministra Lorenzin, le cui affermazioni sulla possibilità di deroga da parte della Regione, vengono sminuite e addirittura snobbate per il fatto che la ministra aspetta un bimbo. Insomma una donna incinta sarebbe poco credibile o distratta? Un brutto segnale e un’attestazione preoccupante Stefania Pezzopanedi maschilismo”. Questo il commento della senatrice Pezzopane, in ordine alle esternazioni di Zuccatelli sul punto nascita di Sulmona.“La politica è una cosa seria e non ha bisogno di raccomandazioni e censure di un Commissario, nominato dalla politica. Non è pensabile che possano essere i burocrati, per di più incaricati dai politici, a decidere o a sostituirsi alla politica. La burocrazia assolva ai suoi doveri e non si inserisca nel delicato dibattito politico intorno alla questione.
Chiederò al Ministro se sono sopportabili tali ingerenze e se un Commissario non debba rimanere fuori da un fatto squisitamente politico. Forse il sub Commissario Zuccatelli intende prendere il posto del presidente della Regione, o del Ministro? Si faccia prima eleggere. Inaccettabili inoltre”, conclude la senatrice, “le considerazioni sulla chiusura del punto nascita di Sulmona e sulla sicurezza delle donne e dei nascituri. Proprio perché alle donne va garantito un parto sicuro e servizi migliori, il punto nascita va potenziato e migliorato, interrompendo il circuito perverso degli ultimi anni”.

Articoli più letti

Ultimi articoli