The news is by your side.

Scuole, l’anno scolastico riparte. Al via con tre nuovi mezzi di trasporto noleggiati da Paris Bus

2

Pescara.Oggi è suonata la campanella del nuovo anno scolastico in tutte le scuole di competenza del comune di Pescara. Con l’avvio in arrivo anche una novità che riguarderà i mezzi di trasporto per la comunità scolastica, ai quali si aggiungono tre bus messi a disposizione dalla Paris Bus.

“Si apre un anno determinante per i contatti fra Amministrazione e comunità scolastica – così il sindaco Marco Alessandrini– Tanto è stato fatto perché le nostre scuole siano non solo più belle, ma anche più sicure, tanto è in corso d’opera e tanto altro metteremo in cantiere, per dare un’offerta di qualità sia dal punto di vista logistico che didattico. Stiamo, com’è noto, definendo la ripartenza della refezione scolastica, cercando anche di rifidelizzare verso il servizio con un nuovo gestore. Un traguardo che ci vede impegnati da quando si sono verificate le intossicazioni, condividendo con scuola e genitori sia lo stato di fatto e che i passi avanti per assicurare un servizio di qualità e anche venire incontro alle richieste che gli stessi genitori ci hanno fatto, al fine di renderlo migliore.

Le scuole sono state da sempre il nostro primario obiettivo, le abbiamo girate sin dal primo momento e continueremo a farlo, intensificando la nostra presenza fra i 54 plessi scolastici del Comune e promuovendo anche incontri con i genitori, perché attraverso il dialogo è possibile fare sintesi delle iniziative che noi abbiamo intrapreso e delle istanze che arrivano dalle scuole stesse e dalle famiglie.

Buon anno a tutti i bambini, le bambine, i ragazzi e le ragazze della città e alle loro famiglie. Uno speciale buon lavoro a dirigenti, personale docente e non docente, che ogni giorno rendono le nostre scuole luoghi in cui crescere e costruire il domani del nostro bene più grande”.

“E’ stata un’estate di lavoro per le nostre scuole – aggiunge l’assessore all’IstruzioneGiacomo Cuzzi – Durante questi tre mesi di stop sono state effettuate 400.000 euro di manutenzioni straordinarie e a ottobre faremo altri 150.000 euro di interventi, a cui si sommano i 200.000 euro per i copri-termosifone e paraspigoli. Da lunedì saranno inoltre operativi tre nuovi mezzi per il trasporto scolastico, grazie ad un accordo con la Paris Bus di Francavilla, al lavoro della consigliera comunale Maria Ida D’Antonio e in vista di aumentare il parco scuolabus dell’Ente.

In questi giorni sono state ripulite tutte le aree esterne e verdi delle scuole per accogliere i ragazzi. I lavori di manutenzione straordinaria sono già attuati nella scuola media G. Pascoli di via Roma per 500 mila euro di progetto; nella Palestra annessa alla scuola di via Rubicone per 1 milione di euro che il 24 settembre inaugureremo; nell’ asilo nido la Mimosa di via B. Croce per 270 mila euro; nell’ asilo nido la Conchiglia di via Vespucci per 270 mila di progetto e in corso di attuazione nella scuola di San Silvestro Colle per 800 ,ila e altri 350 ,ila per la realizzazione del Polo dell’Infanzia a Zanni, di cui abbiamo già il progetto esecutivo e contiamo di far partire i lavori all’inizio del 2019. Sarà un anno di grande impegno e sensibilizzazione, siamo operativi su tutti i fronti, da quello della sicurezza che ci vede al lavoro dal 2014, per vagliare lo stato degli edifici e adeguarli, a quello dell’innovazione, che ci vedrà inaugurare presto anche un modello didattico innovativo che è “A scuola senza zaino” che presenteremo nei prossimi giorni alla primaria Renzetti. Buon anno scolastico a tutti e a presto nelle scuole”.

“Un bell’inizio anno – così la consigliera Maria Ida D’Antonio- Gli scuolabus sono stati presi a noleggio fino a dicembre, in vista di un ampliamento del parco mezzi comunale, hanno 43 posti ognuno e con i ragazzi ci saranno due accompagnatori, oltre l’autista; uno dei bus consterà di 36 posti, in modo da rendere possibile la presenza di 3 accompagnatori per le uscite extra. Sono bus inclusivi, su cui potranno salire anche i ragazzi disabili con gli accompagnatori”.

Articoli più letti

Ultimi articoli