The news is by your side.

Termina a coltellate una lite tra condomini scoppiata per alcuni lavori, un arresto

0

Pescara. E’ finita a coltellate una lite tra vicini, a Pescara, poi sedata dal personale della squadra volante, che ha proceduto all’arresto di un 54enne. L’uomo, C.G., e’ accusato di minacce aggravate e lesioni aggravate e indagato in stato di liberta’ per danneggiamento aggravato, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale. Questi i fatti, ricostruiti dagli uomini della volante, diretti da Alessandro Di Blasio. La lite tra condomini si e’ verificata in via Panaro a causa di a3b0500f11415f02463fd8b336f238533lcuni lavori da effettuare nella corte condominiale. L’uomo avrebbe prima aggredito uno dei inquilini dello stabile, danneggiando la porta d’ingresso dell’abitazione del malcapitato nonche’ l’autocarro. Poi, rientrato in casa, si sarebbe armato dei coltelli e sarebbe tornato alla carica nei confronti dello stesso condomino aggredito poco prima, colpendolo alla fronte con l’arma. Inoltre avrebbe scaraventato contro il muro il fratello della vittima. A quel punto sono arrivati gli uomini della volante che hanno trovato il 54enne in escandescenze e con dei coltelli tra le mani, mentre rincorreva e minacciava di morte il vicino. Ha opposto resistenza, minacciando di morte tutti quelli che gli si ponevano dinanzi ma e’ stato comunque bloccato e arrestato. il ferito ne avra’ per dieci giorni. 

Articoli più letti

Ultimi articoli