The news is by your side.

Scoperto market di abiti contraffatti in un appartamento, nei guai un napoletano di 31 anni

3

Sulmona. Hanno fatto irruzione in un appartamento a Sulmona dove hanno trovato centinaia di capi di abbigliamento abilmente contraffatti. Giubbini, maglie, pantaloni e calzature delle migliori marche per migliaia di euro che l’uomo vendeva abusivamente a prezzi stracciati, con grave danno per i negozi cittadini. A finire nella rete della squadra anticrimine del commissariato di polizia di Sulmona un napoletano di 31 anni, che da qualche tempo si era trasferito in città dove aveva messo su un vero e proprio supermarket dell’abbigliamento abusivo. Il magazzino era stato sistemato in un appartamento lungo viale della Stazione che la Polizia è riuscita ad individuare pedinando il napoletano, anche con lunghi appostamenti nella zona.

Segnalazioni sul commercio abusivo erano arrivate nei giorni scorsi in commissariato da persone che avevano notato un continuo movimento di abiti griffati che veniva messo in atto dall’indagato anche lungo le strade cittadine. Dopo aver contattato alcuni sulmonesi che avevano incautamente acquistato la merce dal napoletano, la polizia è riuscita a venire a capo della vicenda in poco tempo, denunciando il napoletano per commercio abusivo di abiti contraffatti.

Articoli più letti

Ultimi articoli