The news is by your side.

Sanità, Saga e servizi farmaceutici: tutti i provvedimenti della giunta regionale

106

 

Pescara. Nell’ambito del Masterplan Abruzzo – Interventi per lo sviluppo dell’Aeroporto d’Abruzzo e in relazione ai Fondi Sviluppo e Coesione (FSC) 2014/2020, destinati alla realizzazione del raccordo pavimentato alla pista per i Reparti Volo degli Enti di Stato e adeguamenti degli edifici destinati all’uso degli Enti di Stato, il cui soggetto attuatore è S.A.G.A. S.p.A., la Giunta regionale ha approvato lo schema di disciplinare del contributo a modifica ed integrazione di quello sottoscritto il 7 febbraio 2020. È stata prevista anche la revisione dell’ammontare totale degli investimenti.

L’Esecutivo regionale, nello specifico, ha dato atto che il contributo di 2milioni 310mila euro, concesso a favore della società S.A.G.A. S.p.A., con risorse assegnate alla Regione Abruzzo tramite Delibera Cipe n. 26 del 2016, non rientra nell’ambito di applicazione della normativa europea degli Aiuti di Stato.

Alla luce delle criticità evidenziate dall’Associazione Titolari di Farmacia Federfarma, inerenti le modalità non univoche – da parte dei Servizi farmaceutici Territoriali delle Asl – di contabilizzazione delle ricette contenenti farmaci dispensati in nome e per conto (DPC) e di applicazione dei relativi addebiti, l’Esecutivo regionale ha ravvisato la necessità, unitamente alla modifica dell’elenco dei farmaci in DPC, di definire in modo puntuale le regole regionali per la corretta dispensazione e contabilizzazione di tali ricette.

La Giunta regionale, pertanto, ha preso atto ed approvato le “Linee di indirizzo delle Commissioni Tecniche Aziendali per la corretta contabilizzazione delle ricette di farmaci dispensati in distribuzione in nome e per conto (DPC)”, redatte dal Servizio Assistenza Farmaceutica del Dipartimento Sanità congiuntamente alle Associazioni di categoria Federfarma e Assofarm ed ai Servizi Farmaceutici Territoriali delle Asl.

Inoltre, c’è stata anche la presa d’atto ed è stata approvata anche la “Scheda di prescrizione farmaco biologico a brevetto scaduto non acquisito in DPC”, predisposta dal Servizio Assistenza Farmaceutica del Dipartimento Sanità – da utilizzare in caso di prescrizione di biosimilari diversi da quelli contrattualizzati a livello regionale. Viene, altresì, stabilito il passaggio delle Eparine a Basso Peso Molecolare (EBPM) dal canale distributivo della convenzionata alla Distribuzione in nome e per conto, come stabilito nel verbale dell’ultima riunione, con la precisazione che per il servizio della distribuzione delle confezioni di Eparine a Basso Peso Molecolare in Distribuzione in nome e per conto (DPC) la remunerazione riconosciuta alle farmacie convenzionate pubbliche e private, per confezione dispensata, comprensiva di IVA e degli oneri della distribuzione intermedia e finale, è determinata nella quota di 9 euro fermo restando la corresponsione di euro 10,25 alle farmacie aventi diritto in base alla fascia di fatturato.

Approvato lo schema di protocollo d’intesa con il quale, il Commissario straordinario di governo per la zona economica speciale per l’Abruzzo, RFI, Regione Abruzzo, Provincia di Chieti e Comune di Vasto, si impegnano, ciascuno nell’ambito delle proprie competenze, nella progettazione e della realizzazione del collegamento tra il porto di Vasto e la stazione ferroviaria Porto di Vasto.

LEGGI ANCHE:

Autismo: la giunta regionale si prepara a gestire fondi per nuove attività e percorsi

Articoli più letti

Ultimi articoli