The news is by your side.

Rugby a 13, l’assessore Liris consegna una coppa agli atleti dell’Aquila nero-verde League

0

L’Aquila. Una confessione: “da appassionato e praticante, fin da bambino, di calcio, confesso che il mondo della palla ovale mi ha sempre affascinato per la forza e la gentilezza che questa disciplina richiede ai suoi atleti”. Una metafora: “i rimbalzi incontrollabili della palla ovale, sono una simbolizzazione della natura imprevedibile della nostra vita che ci riserva sorprese, gioie e dolori assolutamente inattesi e molte volte insperati”. E infine una speranza: “la vostra voglia di vincere e la vostra generosità ci fa sperare che dopo la tragedia del terremoto, L’Aquila tornerà a rivivere grazie alla forza d’animo che voi mettete nella pratica del vostro sport, che in questa città è diventato negli anni una delle ragioni di vita”.

Con queste parole l’assessore allo sport e alle aree interne della Regione Abruzzo, Guido Quintino Liris, ha salutato questo pomeriggio a Palazzo Silone atleti, dirigenti e tecnici dell’Aquila Rugby Neroverde League, che per la seconda volta consecutiva ha conquistano il titolo di campione d’Italia di Rugby giocato con 13 uomini.

“Sono certo che la ricostruzione”, ha proseguito Liris, “sarà la più sicura, la più bella e la più avveniristica di sempre, ma dobbiamo creare le condizioni per far sì che per quel momento ci saranno ancora giovani generazioni che faranno sport e che saranno pronte a godere di quella qualità della vita che abbiamo goduto noi prima del terremoto; ci saranno giovani studenti pronti a godere del buon livello di didattica e di ricerca del nostro mondo universitario e della formazione; che ci sarà una collettività che produrrà famiglie che investiranno a livello di studio e di lavoro su questo territorio”. “Questa è la scommessa che noi faremo tutti insieme, che qui, oggi, ha i colori nero-verde, ma che riveste i colori di tutto l’Abruzzo”.

Con l’auspicio che dal successo colto dal rugby a 13, L’Aquila della palla ovale possa tornare in futuro ad essere grande a livello nazionale, come testimonia chi giorno per giorno mette tutto il suo impegno per fare questo sport, Liris ha consegnato al team nero-verde una coppa della Regione Abruzzo come  testimonianza di stima e di amicizia per aver ancora una volta riconfermato il valore altamente sportivo di questa disciplina.

Articoli più letti

Ultimi articoli