The news is by your side.

Rubavano auto utilizzando centraline elettroniche, inseguiti e arrestati dai carabinieri

14

Pescara. Rubavano auto utilizzando centraline elettroniche. Tre pregidicati originari di Cerignola (Foggia) sono stati arrestati nella notte tra domenica e lunedi’ a Pescara dai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile del capoluogo adriatico. I tre sono stati notati in via Vespucci mentre erano a bordo di una Fiat Stilo. Alla vista dei militari, l’autista dell’auto ha accelerato per sfuggire al controllo, ma la reazione dei carabinieri e’ stata pronta: dopo un inseguimento l’auto e’ stata infatti bloccata e i tre sono stati identificati.

All’interno della Fiat sono state poi trovate due centraline per rubare auto prive di codice e targhetta per l’identificazione della provenienza, due pinze, una cesoia, un paio di forbici da elettricista, tre cacciaviti e quindici chiavi inglesi. I tre sono stati quindi denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scosso. Indagini in corso. Sempre nel fine settimana, si contano anche due arresti per evasione dagli arresti domiciliari. I particolari dell’attivita’ di controllo sono stati resi noti, stamani, nel corso di una conferenza stampa dal maggiore dei carabinieri Claudio Scarponi e dal tenente Antonio Di Dalmazi.

Articoli più letti

Ultimi articoli