The news is by your side.

Ritrovato senza vita il corpo del 52enne di Casacanditella. L’uomo si sarebbe tolto la vita

1

Casacanditella. Dopo le ricerche è stato ritrovato in un cementificio ad Altino il corpo senza vita di Nicola D.L., 52 anni di Casacanditella, agricoltore sposato e padre di due figli che ieri mattina aveva fatto perdere le proprie tracce intorno alle 7.30. L’uomo era salito in macchina sparendo nel nulla. Carabinieri, vigili del fuoco, Protezione civile con i cani addestrati per le ricerche, lo hanno cercato per tutta la giornata, battendo a tappeto i territori vasti di Casacanditella, Guardiagrele, Orsogna, Filetto, San Martisoccorso_alpino_umbria_foto_elicotterono sulla Marrucina e Vacri. La moglie ha avvisato i parenti che hanno cominciato le ricerche insieme ai carabinieri della stazione locale coordinati dal maresciallo Damiano. Il sindaco di Casacanditella, Giuseppe D’Angelo, che abita vicino alla famiglia dell’agricoltore, si è rivolto alla prefettura per avere un aiuto nelle ricerche. E dalla prefettura il dottor Giovanni Giove ha attivato una complessa operazione che ha coinvolto l’elicottero e tre squadre dei vigili del fuoco, la Protezione civile e naturalmente i carabinieri giunti anche da Chieti. Nessuno per ora si sente di affermare con certezza la causa della scomparsa del 52enne, ma da prime indiscrezioni sembra che l’uomo si sarebbe tolto la vita.

 

 

Articoli più letti

Ultimi articoli