The news is by your side.

Ristoratore di Vasto freddato con 14 colpi di pistola davanti al suo locale in Germania,

2

Vasto. Un italiano originario della zona di Vasto, nella provincia di Chieti, Domenico Antonio Battista, 51 anni, è stato ucciso a colpi di pistola in Germania, davanti al suo ristorante-pizzeria “La Casa”, locale che l’uomo gestiva da più di 17 anni insieme a suo fratello Mario. L’omicidio sarebbe avvenuto sabato notte a Nieirstein, località turistica che conta circa 8 mila abitanti, in Renania vicino Mainz. Il ristoratore abruzzese è stato freddato con 14 colpi di pistola, per lui non c’è stato nulla da fare. La polizia tedesca avrebbe arrestato lunedì un 36enne del posto, sospettato di essere l’assassino di Battista. Gli 39e388d15154f35720a7a313feb10959_Linquirenti al momento non si sbilanciano, e mantengono massimo riserbo sui dettagli delle indagini. Si cercano testimoni che abbiano assistito al tragico episodio, accaduto all’esterno del locale: sono state repertate alcune tracce e gli investigatori aspettano di avere qualche elemento in più dall’esito dell’autopsia. Intanto, la zona antistante il ristorante è stata analizzata, e davanti l’ingresso sono comparsi molti lumini in ricordo del 51enne. Anche sul profilo Facebook di Battista compaiono commenti di cordoglio e foto di chi sul posto ha organizzato anche una veglia. Gente incredula commenta sul social “non ci posso credere” altri dicono “Chef ancora non posso credere che te ne sei andato eri una persona tanta allegra e scherzosa ci mancherai !!!!”

Articoli più letti

Ultimi articoli