The news is by your side.

Riprende l’attività della Sevel di Atessa, oggi autopsia sul giovane operaio morto il 3 gennaio scorso

20

Chieti. Riprenderà alle 14, come comunicato dall’azienda ai sindacati, l’attività della Sevel di Atessa, dove si producono i furgoni Ducato, dopo la pausa natalizia e con un turno di ritardo rispetto a quello delle 6 di oggi per problemi legati all’area posta sotto sequestro a seguito dell’incidente in cui, il 3 gennaio scorso, ha perso la vita il trentenne Cristian Terilli, manutentore di una ditta esterna.

Sempre oggi, alle 12, all’ospedale di Chieti inizierà l’esame autoptico per accertare le cause del decesso del giovane operaio: a effettuarlo l’anatomopatologo Domenico Angelucci.

Articoli più letti

Ultimi articoli