The news is by your side.

Rinviato consiglio sui trasporti, l’opposizione insorge. D’Alfonso tenta di ricucire con Alitalia

2

L’Aquila. Giornata decisamente romana per il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso sarà nella capitale alle 10:30 dove, nella sala polifunzionale della Presidenza Consiglio dei Ministri, presentazione del ciclo di incontri sul tema “La prevenzione ed il contrasto delle irregolarità e frodi nei programmi di Cooperazione Territoriale Europea: IPA Adriatic Cross-Border Cooperation Programme”. Alle 12:15 l’ incontro con l’on. Gianni Letta e alle 15:00 a Roma quello con l’amministratore delegato di Alitalia Cramer Ball per valutare un sistema di reciproche convenienze Alitalia – Regione Abruzzo – Regione Umbria che porti ad un aumento dei passeggeri che utilizzano il trasporto aereo. Parteciperanno il VP Public Affairs, il Vice President Italy Sales e lo Chief Strategy e Planning Officer di Alitalia, C. Bugno, N. Bonacchi e J. Shepley, i Presidenti della Regione Abruzzo e della Regione Umbria, L. D’Alfonso e C. Marini, il Presidente e Direttore della SAGA spa N. Mattoscio e L. Ciarlini. Infine alle 17:30 nella sede de L’Unità in via Barberini l’incontro con Guido Stefanelli, amministratore delegato della società Unità srl. alitalia-16Proprio alle luce dell’incontro con D’Alfonso Alitalia ha deciso di cancellare anche l’unico volo che era rimasto per la capitale e di sostituirlo con un servizio pullman. Intanto di sicuro c’è l’”aerobus”, cioé il pullman che Alitalia organizza tre volte al giorno da Pescara (partenza dal terminal bus ore 4,45, 9,30 e 15,45) per Roma-aeroporto di Fiumicino (e viceversa) gratis per quei passeggeri che avevano già acquistato i biglietti aerei per Roma (salvo conguagli) e che dovrebbero aver rinunciato a una proposta di rimborso. Un servizio che dovrebbe tirare fino a ottobre e che di fatto si aggiunge alle linee private e pubbliche che già operano sulla Pescara-Roma arrivando anche fino a Fiumicino.  Sui trasporti, sui tagli di Alitalia e sulle decisioni di Ryanair ieri si sarebbe dovuto svolgere anche un consiglio regionale straordinario che però è stato rinviato a data da destinarsi perché sarebbe mancato D’Alfonso. Immancabili le polemiche tra opposizione e maggioranza, con Febbo e Sospiri (Forza Italia) da una parte e D’Alessandro e Mariani (Pd) dall’altra, mentre fuori dall’aula i lavoratori Tua (società Trasporto unico abruzzese) iscritti alla Cgil chiedevano un incontro ai capigruppo.

Articoli più letti

Ultimi articoli