The news is by your side.

#Rigopiano: i cuccioli salvati sono pastori abruzzesi e non maremmani, la razza è patrimonio culturale regionale

63

Trasacco. “Fra le tragiche vicende che in questi giorni hanno colpito l’Abruzzo le sorti di una coppia di cani da pecora abruzzesi, Nuvola e Luna, con la loro cucciolata ha commosso e intenerito molti di quelli che hanno seguito l’evolversi dei fatti. I cronisti televisivi intervenuti nella vicenda hanno continuato a chiamare questi cani maremmani. Cani che sono invece abruzzesi al cento per cento ed è ora che agli ambienti della cultura cinofila nazionale vengano fornite le giuste e dovute informazioni”. Lo ha detto Di Giustino, organizzatore di un evento per illustrare appunto la storia del cane da pecora abruzzese si terrà il 5 febbraio prossimo, all’Auditorium comunale di Trasacco (L’Aquila).

Il convegno, organizzato dal Movimento di tutela della Civiltà Pastorale Abruzzese, avrà come tema principale la Legge Regionale 21/16, che ha sancito il cane bianco italiano da custodia delle greggi patrimonio culturale della regione Abruzzo. Come si ricorderà dopo alcuni giorni erano stati ritrovati tra le macerie dell’hotel vivi tre cuccioli della coppia, in ottima salute: i piccoli sono poi stati riportati ai genitori.

Articoli più letti

Ultimi articoli