The news is by your side.

Riforma Tribunali, Chiavaroli: chiusura prorogata al 2020. Pezzopane: battaglia vinta

2

L’Aquila. Prorogati al settembre 2020 i termini per ‘attuazione della riforma dei tribunali, che in Abruzzo prevedeva entro l’anno prossimo il taglio di quattro tribunali su otto: il rinvio, dopo quello dal 2012 al 2018, è stato inserito nel decreto terremoto approvato dal consiglio dei ministri. Lo fa sapere in una nota il sottosegretario alla Giustizia, la senatrice pescarese Federica Chiavaroli. “L’Abruzzo in questo momento difficile ha bisogno del lavoro di tutti i suoi uffici giudiziari. Ringrazio il Governo per aver compreso e accolto nel decreto terremoto la mia richiesta di proroga dei Tribunali di Avezzano, Lanciano Sulmona e Vasto” ­ spiega la componente di governo.

­ “Dal nuovo decreto sul terremoto appena approvato dal Consiglio dei ministri arriva un’ottima notizia: la proroga fino al 2020 per i Tribunali minori dell’Abruzzo. E’ un risultato raggiunto grazie ad una bella e civile battaglia ed all’impegno comune come parlamentari abruzzesi, ricordo il mio emendamento presentato al decreto Milleproroghe. Fondamentale il gioco di squadra con Regione e i sindaci di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto e la decisione del ministro Orlando e della sottosegretaria Boschi, la quale ha curato la redazione del decreto”. Lo dice la senatrice del Pd Stefania Pezzopane, eletta in Abruzzo. “Ora finalmente ­ continua Pezzopane ­ c’è il tempo necessario per ripensare la geografia giudiziaria della nostra regione, troppo penalizzata dalla riforma originaria e gravemente colpita da numerose calamità naturali, che hanno avuto un impatto anche sui carichi di lavoro nella giustizia. Rafforzare gli organici a L’Aquila e Chieti ora diventa fondamentale”.

Articoli più letti

Ultimi articoli