The news is by your side.

Rifiuti da Roma, D’Alessandro contro i grillini: prima votano contro il piano regionale e poi spariscono

4

Pescara. Infiamma in Abruzzo la polemica sull’arrivo dei rifiuti dalla capitale. Dopo il no dell’Emilia Romagna la giunta Raggi è tornata a bussare in Abruzzo per far fronte all’emergenza in atto in questi giorni a Roma. Sulla vicenda è intervenuto il consigliere regionale del Pd, Camillo D’Alessandro, che ha chiamato in causa i colleghi del Movimento 5 Stelle i quali non hanno votato il piano dei rifiuti regionali grazie al quale verrà salvata Roma dall’invasione dell’immondizia. “Perché i consiglieri regionali dei 5 Stelle in Abruzzo dovrebbero dimettersi”, ha spiegato D’Alessandro,

“prima votano contro il Piano rifiuti regionale che oggi consente di salvare Roma dall’invasione dei rifiuti. Dopodiché non sono capaci di difendere gli interessi abruzzesi rispetto alle esigenze della Raggi. Intanto la consigliera Marcozzi non ancora risponde alla mia pubblica domanda : è favorevole o contraria ai rifiuti di Roma nella sua Città ? È così difficile rispondere?”.

Articoli più letti

Ultimi articoli