The news is by your side.

Ricostruzione, in arrivo 62 milioni per 40 siti colpiti da frane causate dal sisma del 2016-2017

37

L’Aquila. Dalla struttura commissariale per la ricostruzione arrivano per l’Abruzzo 62.368.206,18 euro per risanare 40 siti colpiti da frane causate dal sisma del 2016-2017. Si tratta del risultato ottenuto con la presentazione – avvenuta nella seduta della Cabina di coordinamento svoltasi oggi pomeriggio a Pieve Torina (MC) – del primo elenco di interventi inserito nel Piano dissesti. Alla riunione partecipa anche il premier Gentiloni. “E’ un risultato importante – ha commentato il presidente Luciano D’Alfonso – che testimonia la vicinanza del Governo alla nostra regione. Ringrazio l’USR e gli uffici centrali per la dedizione che hanno messo in questa pratica. Ora spetta ai Comuni premere sull’acceleratore per affrontare il piu’ velocemente possibile l’iter procedurale”. Anche di questo si parlera’ nella conferenza stampa convocata per domani a Chieti sul completamento della Fondovalle Sangro.

Questi i Comuni e i luoghi interessati con i relativi importi: Civitella del Tronto, loc. Ponzano, 3.500.000 euro; Atri, loc. Casoli, 4.550.000 euro; Campli, loc. Castelnuovo, 5.950.000 euro; Cortino, loc. Padula, 1.000.000 euro; Civitella del Tronto, centro storico, 500.000 euro; Crognaleto, loc. Vallocchio, 800.000 euro; Crognaleto, loc. Vallocchio, 585.000; Crognaleto, loc. Cervaro, 1.250.000 euro; Crognaleto, loc. Tottea, 300.000 euro; Crognaleto, loc. Poggio, 700.000 euro; Crognaleto, loc. Ortolano, 2.000.000 euro; Fano Adriano, loc. Cerqueto, 3.000.000 euro; Farindola, loc. Valle d’Angri, 241.633,81 euro; Farindola, loc. Macchie, 244.000 euro; Isola del Gran Sasso, loc. Pacciano e Torretta, 2.000.000 euro; Pietracamela, loc. Capo le poste e Capo le vene, 5.000.000 euro; Tossicia, centro storico, 2.000.000 euro; Tossicia, loc. Case Pian di Lago, 1.500.000 euro; Crognaleto, loc. Cesa Castina e Combrello, 2.500.000 euro; Crognaleto, centro, 1.524.037,60 euro; Isola del Gran Sasso, loc. Cerchiara, 400.000 euro; Isola del Gran Sasso, loc. SP 39 San Pietro – Ceriseto, 1.000.000 euro; Montorio al Vomano, via Guizzetti, 750.000 euro; Montorio al Vomano, via Settembrini, 350.000 euro; Montorio al Vomano, loc. Leognano, 450.000 euro; Pietracamela, loc. capoluogo-Montecalvario, 1.500.000 euro; Pietracamela, loc. Vena grande, 600.000 euro; Rocca Santa Maria, loc. Macchia Santa Cecilia, 499.298,77 euro; Teramo, SP 19 Sardinara, 1.740.000 euro; Torricella, loc. case Bellozzi 430.884,81 euro; Torricella, loc. Poggio Rattieri – Calcara, 369.115,19 euro; Valle Castellana, loc. SP 49 per Ascoli Piceno, 4.228.236 euro; Valle Castellana, loc. San Vito Case Coletti, 1.500.000 euro; Campli, loc. Paduli, 500.000 euro; Campli, loc. Pastinella Case Maloni, 500.000 euro; Campli, loc. Guazzano, 2.500.000 euro; Canzano, 3.030.000 euro;, Carpineto della Nora, via Regina Margherita – SP 50, 116.000 euro; Castelli, Scesa del Borgo, 1.345.000 euro; Civitella del Tronto, loc. Borrano, 2.000.000.

Articoli più letti

Ultimi articoli